Israele, “pena di morte per l’assassino della diciannovenne a Gerusalemme” 

La ministra della giustizia Ayelet Shaked ritiene che meriti la pena di morte Arafat Irfaya, il palestinese sospettato di aver brutalmente ucciso...

Pubblicità

La ministra della giustizia Ayelet Shaked ritiene che meriti la pena di morte Arafat Irfaya, il palestinese sospettato di aver brutalmente ucciso giovedì in un bosco vicino a Gerusalemme la diciannovenne Ori Ansbacher, figlia di un noto rabbino. Secondo Shaked, una volta sotto processo in un tribunale militare, la pubblica accusa dovrebbe chiedere