La paura di nuovi attacchi ferma i funerali. L’Isis: “Abbiamo colpito noi in Sri Lanka” 

È giornata di lutto nazionale nello Sri Lanka. Mentre la polizia interroga 40 persone sospettate di complicità e un’agenzia stampa dirama la...

Pubblicità

È giornata di lutto nazionale nello Sri Lanka. Mentre la polizia interroga 40 persone sospettate di complicità e un’agenzia stampa dirama la rivendicazione dell’Isis, centinaia di fedeli vestiti di bianco, come vuole la tradizione locale, riempiono la chiesa di San Sebastiano nella città di Negombo, a nord della capitale dello Sri Lanka. La