Rinasce il monumento agli alpini della Prima guerra mondiale  

«L’alpino che pianta il Tricolore sul nuovo confine conquistato». Si chiama così la statua scura, su un basamento di pietra. La dedica: «Ormea...

Pubblicità

«L’alpino che pianta il Tricolore sul nuovo confine conquistato». Si chiama così la statua scura, su un basamento di pietra. La dedica: «Ormea ai suoi caduti». Perché la cittadina dell’alta Valle Tanaro, l’ultimo lembo di terra, prima della Liguria, di quella provincia di Cuneo che nei due conflitti mondiali ha sacrificato decine di mig