Tusk dice sì allo slittamento alla Brexit. Ma la Ue detta le condizioni: vogliamo un piano preciso 

La mossa che ha colto tutti di sorpresa, su entrambe le sponde della Manica, è arrivata ieri mattina via Twitter. L’autore è Donald Tusk,...

Pubblicità

La mossa che ha colto tutti di sorpresa, su entrambe le sponde della Manica, è arrivata ieri mattina via Twitter. L’autore è Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo. Per la prima volta un esponente Ue ha aperto esplicitamente all’ipotesi di estendere i negoziati per la Brexit oltre il 29 marzo. Finora tutti si erano trincerati dietro il